INCONTRI IN CHAT

consigli per l'uso agli Over40

chat incontri

Bottone di accesso

 

entra in web chat senza iscrizione

Clicca sul pulsante in alto per un rapido accesso nella chatroom Over40, la chatline per persone di classe. Libera Chat senza registrazione gratis.

Chat incontri, come comportarsi?

Di seguito alcuni suggerimenti, basati sull'esperienza, sui comportamenti da tenere qualora in Chat si determini la possibilità di incontrare un'altra persona. Si premette subito che tali suggerimenti sono rivolti alle persone che hanno superato i 40 anni e quindi ai frequentatori di questa chatline. Inoltre non si suggerisce nulla in merito a eventuali incontri che nascono per spirito di avventura e che perseguono l'obiettivo di un incontro occasionale. Se tale obiettivo è comune e condiviso, vissuto allo stesso modo da entrambe le persone, non c'è alcun consiglio da dare se non quello di sapere comunque in anticipo con chi si ha a che fare: conoscere i dati anagrafici, numeri di telefono, anche di casa, (se una persona e sposata e fa credere di non esserlo, difficilmente darà il numero di casa), sapere e verificare che lavoro fa l'altra persona, qual è la sua situazione familiare, etc... insomma, almeno il minimo indispensabile per cercare di evitare sorprese. Fare, avendone la possibilità, qualche piccola indagine non invasiva non è una cosa sconveniente, è un diritto, in fin dei conti ci si trova di fronte a sconosciuti. In ogni caso scegliere un luogo pubblico e non isolato per il primo incontro.

Passiamo invece alla situazione più delicata, cioè quando sono coinvolti (o si crede che siano coinvolti) i sentimenti. Fermo restando che i suggerimenti di cui sopra sono tutti validi, anzi ancora più riproponibili in questo caso, ribadendo ancora una volta che la prudenza non è mai troppa, bisogna subito dire che nelle chatline vi è spesso un'amplificazione dei sentimenti, nonché una presentazione di sè stessi spesso migliore della realtà. Il fatto che ci si incontri in un ambiente virtuale produce una conoscenza dell'altra persona disancorata dalla effettiva realtà e ambiente in cui vive, ognuno tende a presentarsi meglio di quel che è, in particolare per alcuni aspetti che riguardano la sensibilità spinta, la profondità d'animo eccessiva, la concezione fideistica dell'amore, l'etica autoreferenziata, il romanticismo ostentato, la presunta "diversità". Spesso si tratta di parole buttate a vanvera ma anche appositamente studiate da chi conosce il "mestiere". Non occorre fidarsi troppo credendo a tutto ciò che dice l'altra persona: spesso facendo più attenzione ai dettagli si ha un quadro dell'altro/a più corrispondente alla realtà. Se si possiede un buon istinto meglio fidarsi dell'istinto e non delle parolone studiate ad arte per impressionare. Si tenga anche conto che certi atteggiamenti non necessariamente sono assunti sempre in malafede, si dice infatti che in chat ognuno non è quel che è, ma quel che vorrebbe essere. Non è sempre così, per fortuna, o non per tutti è così, ma può capitare che una persona si presenti migliore di quel che è e ciò avvenga in buonafede, perchè quella persona vorrebbe davvero essere migliore anche se non ci riesce e non potrà riuscirci mai.

Un suggerimento che si dà è rompere abbastanza presto gli indugi, gran parte delle fantasie accumulate in giorni e giorni di chiacchierate private in chat e di telefonate spesso svaniscono come una nuvoletta passeggera alla prima visione: di fronte al cospetto dell'altra persona è molto facile che non vi piaccia più. Ovviamente si sarà provveduto a scambiarsi le foto, magari anche a vedersi in webcam, ma l'impatto di persona è tutt'altra cosa, chi appariva interessante in foto (magari non era recente) o in webcam, non è detto che lo sia anche di presenza. Quindi meglio rompere presto gli indugi, come si diceva, incontrare, con le dovute cautele, l'altra persona abbastanza presto in modo che le aspettative non siano cresciute troppo e che, di conseguenza, l'eventuale delusione non risulti eccessiva.

Una buona opzione è quella di non vedersi da soli, ma organizzare incontri di più persone che frequentano la chatline. In tal caso la situazione risulta meno impegnativa ed imbarazzante e si ha lo stesso il modo di fare una prima conoscenza della persona che vi interessa.

Incontri in chat: conclusione....

E' bene non crearsi eccessive illusioni ed aspettative, affrontare la situazione in modo leggero e senza angosciarsi troppo. Se andrà male non sarà successo nulla o quasi nulla, se invece andrà bene.. beh, si entra in un altro campo, quello della relazione vera tra due persone, la chat è solo stata un'occasione di conoscenza, la costruzione del rapporto e la sua evoluzione si spostano nel reale e tutto quello che nel bene e nel male ne potrà conseguire segue i canoni di un rapporto normale, come ce ne sono a milioni. Certamente le complicazioni sono un po' di più, ma ciò è dovuto al fatto che spesso si intrattengono rapporti con persone che vivono lontane con difficoltà che dipendono dalla lontananza e non tanto dall'essersi conosciuti in una chatline; i rapporti a distanza sono di norma più difficili da gestire, ma un amore vero è in grado di superare anche tale ostacolo.

Fin qui si è parlato di persone entrambe libere, ma qualora una delle due persone fosse sposata o comunque impegnata, il consiglio è più drastico: lasciate perdere, se potete, le persone già impegnate, non andate ad infilarvi in un ginepraio decisamente complicato e che spessissimo non conduce da nessuna parte.

E se qualcuno si chiede se l'amore vero può scoppiare nelle chatroom, beh.. nelle stanze virtuali può cominciare qualcosa, l'amore ha bisogno d'altro, ma dopo ci si può innamorare davvero. Noi conosciamo decine di coppie che si sono conosciute in chat e sono ancora tanto innamorate. In bocca al lupo!

E per finire davvero, un piccolo trucchetto:

Se volete verificare l'onestà e la sincerità della persona che vi interessa potete usare un vecchio trucco, di solito molto efficace, ma dovete stare molto attenti a non farvi scoprire. Entrate con un altro nick e provate distrattamente a parlare con quella persona, fatelo per un po' di giorni dimostrando simpatia, ma non prendendo una forte iniziativa. Se l'interlucutore è il solito lumacone da chat (o la donna svampita) abboccherà. A quel punto sarà facile verificare le sue vere intenzioni in base alle verità o alle balle che racconterà. Attenzione, per far ciò non dovete avere una mask di connessione facilmente identificabile, perchè se l'altra persona si intende di irc vi scopre subito. Un indirizzo IP di tipo dinamico va benissimo, specie se appartiene a grandi provider tipo Telecom, non fatelo mai con un indirizzo Fastweb o Telecom Business, queste connessioni hanno l'IP fisso e relativa mask di connessione che rimane sempre la stessa. Non fatelo nemmeno a pochi minuti di distanza dall'ultima vostra connessione, la mask potrebbe non essere cambiata.